L'Istituto Hogar Inés Riesco Llona è nato per proteggere bambine in situazioni di rischio sociale.

Le bambine tolte da situazioni concrete di precarietà, abbandono e vulnerabilità, vengono affidate a suore e personale laico che forniscono loro assistenza, educazione e cordialità familiare.

La casa è aperta dal 1981 e attualmente accoglie un massimo di 24 piccine di età compresa tra i 3 e i 12 anni, provenienti esclusivamente da sentenze di allontanamento precauzionale dettate dal tribunale dei minori.

Un recente rapporto dell'UNICEF ha indicato che il 71% dei bambini tra i 4 ei 17 anni soffre di un qualche tipo di violenza o abuso ed è un gruppo molto vulnerabile della popolazione quindi l’opera svolta da questa struttura ha un'importanza cruciale per la vita delle bambine  che vengono loro affidate.

L’incontro con Reale Foundation è avvenuto quando l’Istituto si trovava in difficoltá nel mantenere in condizioni dignitose gli spazi abitativi, cucine, bagni, dormitori e zone comuni. Grazie al Progetto Inés Riesco Llona, si è potuto intervenire ricostruendo le docce ed i servizi igienici, riparando parte del tetto sovrastante le cucine, rifacendo la zona lavanderia e dotandola di nuove attrezzature e riparando parti pericolanti dei rivestimenti interni.

La collaborazione con Reale Foundation ha permesso la riparazione dello scuolabus, la sua circolazione in condizioni di sicurezza e la sua manutenzione. Un altro importante intervento dato il mezzo viene usato dalle bambine per spostarsi e raggiungere la scuola.

Si è anche provveduto a finanziare le cure mediche delle bambine, nei casi in cui non è stato possibile avere una copertura pubblica, per il trattamento di casi di disagio psicologico.

Il progetto ha compiuto il suo primo anno di vita, rinnovando l’impegno a continuare nella ristrutturazione delle parti piú vecchie della struttura e nel supportare le necessitá primarie di una comunitá che si finanzia solo attraverso donazioni volontarie come quella di Reale Foundation.