Pubblicato il 08 giu 2020

Per far fronte alla crisi sanitaria per la pandemia del Coronavirus in Cile, una delle azioni promosse dal "Protocollo di emergenza COVID-19" è quella di sostenere gli ospedali pubblici del Paese fornendo gli elementi sanitari necessari al personale sanitario.

Per questo motivo, REALE FOUNDATION, attraverso Reale Cile Seguros Generales, ha deciso di donare dispositivi di protezione individuale per un valore totale di € 27.000 distribuendo le forniture a tre diversi ospedali pubblici.

Con questa iniziativa, Reale Group riconosce lo straordinario lavoro svolto dagli operatori sanitari dei vari centri ospedalieri del Paese. 

  • L'ospedale di San José de Santiago fornisce assistenza medica specializzata al quadrante settentrionale della metropoli, coprendo 8 comuni con circa 900.000 abitanti.
  • L'ospedale Dr. Hernán Henríquez Aravena a Temuco, capitale dell'Araucanía, situato a circa 670 chilometri a sud di Santiago. Questo centro sanitario è il più specializzato e importante della regione e ospita una clinica universitaria come fornitore di servizi sanitari per una popolazione totale di 860.000 abitanti, di cui 350.000 residenti a Temuco.
  • L'ospedale pediatrico Luis Calvo Mackenna, situato nella capitale, è l'ospedale di riferimento per tutto il Cile in oncologia pediatrica. È una clinica universitaria, con una capacità di 200 posti letto, che fornisce medicina specializzata, ricovero in ospedale di emergenza e chirurgia per la città di Santiago e per l'intero paese, nella cura di malattie altamente complesse come la leucemia. Ogni anno in questa struttura si realizzano piu di 300 trapianti, rendendolo un punto di riferimento nazionale per i trapianti di midollo osseo.

Questa donazione rappresenta un contributo per tutto il personale sanitario che si trova di fronte all'emergenza derivante dall'aumento della diffusione del Coronavirus in Cile.